Ultima modifica: 28 Luglio 2017

Organizzazione

Dirigente scolastico

Assicura il funzionamento generale dell’unità scolastica, nella sua autonomia funzionale, entro il sistema di istruzione e formazione. Promuove e sviluppa l’autonomia sul piano gestionale e didattico, promuove l’esercizio dei diritti costituzionalmente tutelati, quali il diritto all’apprendimento degli alunni, la libertà d’insegnamento dei docenti, la libertà di scelta educativa da parte delle famiglie.

Collaboratori del dirigente

Sono incaricati di specifici compiti di collaborazione, sia per le attività didattiche, sia per i compiti gestionali. Il collaboratore vicario viene designato dal Dirigente scolastico ed è incaricato di sostituirlo in caso di assenza o di impedimento. Ha specifiche deleghe (di firma di alcuni atti, di gestione della programmazione delle attività didattiche, ecc.).

Direttore Servizi Generali Amministrativi

Sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali ed amministrativo-contabili e ne cura l’organizzazione, svolgendo funzioni di coordinamento, promozione delle attività e verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati e agli indirizzi impartiti al personale A.T.A. posto alle sue dirette dipendenze. Svolge con autonomia operativa e responsabilità diretta attività di istruzione, predisposizione e formazione degli atti amministrativi e contabili, è funzionario delegato, ufficiale rogante e consegnatario dei beni mobili. Il regolamento di contabilità scolastica completa il quadro di competenze del D.S.G.A.

Responsabili di plesso

Curano la rappresentanza e la promozione del plesso, diffondono le circolari, gli avvisi, assumono decisioni in caso di emergenza, coordinano le attività educative di plesso, presiedono l’interclasse/intersezione in caso di impedimento del dirigente, partecipano alle riunioni di Staff, propongono iniziative per rendere più funzionale l’organizzazione didattica del plesso.

Funzioni strumentali

Rappresentano un elemento fondamentale per l’evoluzione della scuola dell’autonomia e per lo sviluppo della professionalità del docente. Gli incarichi vengono attribuiti dal Collegio dei Docenti, in coerenza con il Piano dell’Offerta Formativa.




Link vai su